BAND PLAN

BAND PLAN

Che cosa è il band plan?

In inglese band plan significa piano di banda. Il band plan è un documento importante in cui sono indicate le varie frequenze assegnate ai radioamatori ma, soprattutto, che descrive accuratamente come ogni singola banda viene suddivisa in sottobande assegnate ai vari tipi di traffico.
Ad esempio nel band plan della banda dei 20 metri si legge che la banda si estende da 14 MHz a 14,350 MHz, che le frequenze da 14 MHz a 14,1 MHz sono riservate al traffico in telegrafia mentre le frequenze da 14,1 MHz a 14,35 MHz sono disponibili anche per fare collegamenti in fonia in SSB; inoltre sono segnate anche tutte le piccole finestre frequenze riservate ad emissioni particolari, ad esempio a 14,1 MHz trasmettono solo i beacon oppure a 14,025 MHz ed a 14,2 MHz si deve svolgere solo traffico DX e così via. Un buon radioamatore deve conoscere a memoria il band plan delle bande su cui di solito trasmette.

E’ obbligatorio rispettare il band plan?

Assolutamente sì, i limiti di banda sono stabiliti dal Ministero delle Comunicazioni in base agli accordi internazionali stabiliti in sede ITU (International Telecommunications Union). Per quanto riguarda l’uso di modi di trasmissione diversi da quelli stabiliti nei band plan, in Italia il Ministero non se ne occupa. I radioamatori iscritti all’ARI (che è la filiazione italiana della IARU) sono obbligati a rispettare le regole IARU, pena l’espulsione dall’associazione. I radioamatori non iscritti all’ARI invece non sono formalmente obbligati al rispetto della divisione delle bande per tipo di emissione ma comunque sono moralmente obbligati al rispetto di queste regole. L’obbligo nasce dal fatto che la stragrande maggioranza di tutti i radioamatori del mondo ha stabilito in che modo usare le bande a loro assegnate. Non rispettare queste convenzioni è sinonimo di incompetenza, ignoranza e maleducazione, chi non si adegua ai band plan internazionali e/o nazionali fa sfoggio di ciò di fronte ad un pubblico molto vasto, sulle HF poi riesce e mostrare la propria stupidità al mondo intero!

Italia – IARU 1

Radioamatori > Band Plan

Band plan generale Italia – IARU Regione 1

Banda Statuto di servizio Massima potenza Note
135.7 – 137.5 kHz secondario 1 W (Autorizzazione Ministero P.T. con nota 12/02/98)
1830 – 1850 kHz secondario 500 W (In Sicilia autorizzazione con nota Ministero P.T. del 29/01/98)
3500 – 3800 kHz secondario 500 W
7000 – 7100 kHz esclusivo 500 W Più servizio satelliti
7100 – 7200 kHz secondario 250 W (Dal 13/05/08)
10.100 – 10.150 MHz secondario (01/98) 500 W Solo telegrafia
14.000 – 14.350 MHz esclusivo 500 W Più servizio satelliti
18.068 – 18.168 MHz esclusivo (06/97) 500 W Più servizio satelliti
21.000 – 21.450 MHz esclusivo 500 W Più servizio satelliti
24.890 – 24.990 MHz esclusivo (06/97) 500 W Più servizio satelliti
28.000 – 29.700 MHz esclusivo 500 W Più servizio satelliti
50 – 51 MHz secondario 500 W L’impiego è consentito senza previa autorizzazione
144 – 146 MHz esclusivo 500 W Più servizio satelliti
430 – 432 MHz secondario 500 W
432 – 436 MHz esclusivo 500 W
436 – 438 MHz secondario 500 W Solo servizio satelliti
1240 – 1245 MHz secondario 500 W
1267 – 1270 MHz secondario Su richiesta per servizio satelliti terra-spazio
1296 – 1298 MHz secondario 50 W erp Non è consentito superare i 50 W erp su questa banda
2303 – 2313 MHz secondario 500 W
2440 – 2450 MHz esclusivo 500 W Più servizio satelliti
5650 – 5670 MHz secondario 500 W Solo servizio satelliti terra-spazio
5760 – 5770 MHz esclusivo 500 W
5830 – 5850 MHz secondario 500 W Solo servizio satelliti terra-spazio
10.45 – 10.50 GHz esclusivo 500 W Più servizio satelliti
24.00 – 24.05 GHz esclusivo 500 W Più servizio satelliti

 

Notizie, recensioni, prove sul campo e burocrazia del mondo radioamatoriale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza "cookie tecnici" per fonirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Clicca su accetta per continuare a utilizzare questo sito. Questo messaggio, viene visualizzato sulla base della DELIBERA 19 marzo 2015 - Linee guida in materia di trattamento di dati personali per profilazione on line. (Delibera n. 161). (15A03333) (GU Serie Generale n.103 del 6-5-2015) Per informazioni: http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2015/05/06/15A03333/sg Cosa sono i Cookie? http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/3585077 ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- This site uses "technical cookies" for the your best browsing experience possible. Click on "Accetta" to continue using this site. This message is displayed based on the RESOLUTION 19 March 2015 - Guidelines on the processing of personal data for profiling online. (Resolution no. 161). (15A03333) (OJ 103 Series General of 05/06/2015) For information: http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2015/05/06/15A03333/sg What are cookies? http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/3585077

Chiudi