Archivi categoria: Prove sul campo

In questa sezione, si raccolgono tutte le recensioni delle radio da voi provate.

Baofeng/Radioddity RD-5R bibanda Analogico e DMR da taschino.

Cari amici e colleghi,

Voglio parlarvi del nuovo “portatilino” della cinese Baofeng/Radioddity.

Si tratta di una evoluzione del famoso UV-5R.

E’ una radio bibanda che lavora in analogico e DMR. Il software se pur spartano è facile ed intuitivo; risulta davvero semplice passare dalle memorie al VFO con la semplice pressione del tasto VFO/MR. Dalla tastiera, si può inserire la frequenza desiderata e dal menù si possono impostare facilmente, tono, shift, etc. Risulta anche facile il cambio di programmazione lato DMR, infatti, una volta programmata la radio con i TG che ci servono, è davvero semplice ed intuitivo cambiare i parametri relativi alla frequenza, color code, etc.

La batteria dura in stand-by più di 24 ore mentre con un uso normale in trasmissione alla massima  potenza si copre tranquillamente l’intera giornata.

La radio non è compatibile con il cugino GD-77, né il suo codeplug né i suoi file CSV possono essere scambiati con l’altra famosa radioddity. Il database contatti, contiene al massimo 256 memorie limitando di molto il classico uso che siamo abituati a fare con la serie MD/RT della Tytera o Retevis.

Questa ricetrasmittente viene venduta con una classica antenna bibanda, un caricatore da tavolo, un’auricolare, clip da cintura e con il suo cavetto di programmazione, purtroppo anch’esso non compatibile con le radio sopracitate. Pur avendo il classico connettore Kenwood, il cavetto risponde soltanto alla RD-5R e viceversa. Su consiglio dell’amico Antonio, IW0DT, ho acquistato una custodia di silicone e un’antenna compatta (connettore SMA Reverse, occhio!) per rendere il portatile ancora più “tascabile”.

Consiglio questa radio come seconda radio DMR (almeno fino a quando non sarà portata ai livelli firmware delle altre cinesine) da portarsi dietro nelle occasioni dove le altre risulterebbero troppo ingombranti. Infatti, questo piccolo “giocattolino” è grande più o meno come un pacchetto di sigarette in altezza e larghezza e uno e mezzo in profondità. Non mi sento di consigliare l’RD-5R ad un neofita.

Spero vivamente che nelle prossime versioni firmware (attualmente – 07/06/2018 – siamo alla 2.1.0 con CPS 1.0.0.3) venga implementata la possibilità di inserire almeno 10.000 contatti.

Attualmente non ho riscontrato particolari problemi se non qualche piccolo difetto di gioventù. La modulazione è piacevole all’ascolto dei nostri interlocutori e la ricezione delle voci è nella media. La ricezione RF, se collegata ad una antenna esterna, soffre di inter-modulazioni. E’ possibile assegnare la funzione “monitor” (promiscous mode) ad uno dei 4 tasti dedicati. Ottima anche la radio FM broadcasting e utile il Led Torcia (non sarebbe una Baofeng). Presente anche una curiosa funzione “Nuisanse Delete” che dovrebbe servire ad eliminare i disturbi (ma ancora la devo testare per bene).

La radio si trova nuova fra i 60 e i 90 euro spedizione esclusa. Cercate bene fra i vari siti di e-commerce e acquistatela dall’Europa per evitare problemi legati all’importazione dalla Cina.

Cosa aggiungere? Se volete una radio compatta, sapete programmare per bene una radio dmr e non vi serve visualizzare tutti i nominativi radioamatoriali che passano sui vari sistemi, volete un portatilino bibanda anche analogico a basso costo, questa radio fa per voi!

73 de IZ0RIN – Alex

P.s.

Voglio farvi un regalo, con l’auspicio che presto venga implementata la possibilità degli almeno 10.000 contatti. Ho realizzato un file .CSV, compatibile, con tutti i TG più importanti e i contatti italiani (oltre 4000) aggiornati al 6/07/2018. Una volta importato il file nel CPS della radio sezione Contact/DigitalContact, però, vedrete – spero ancora per breve tempo – soltanto i primi 256 Call ID.

scaricalo qui:

TG+contattiitalianiRD5R

Qui trovate gli aggiornamenti Firmware e Software

https://www.radioddity.com/radioddity_download/

Qui due interessanti gruppi facebook:

Baofeng RD-5R user group
https://www.facebook.com/groups/954881464674281/?ref=br_rs

RADIODDITY GD-77 / RD-5R ITALIA (le radio non sono compatibili fra loro)
https://www.facebook.com/groups/1681380288547541/?ref=br_rs

MD2017/RT82: RILASCIATO FIRMWARE 4.05 e CPS1.22

Cari colleghi e amici,

è stato rilasciato da qualche ora il firmware versione 4.05 e il nuovo CPS 1.22 per i nostri bibanda. L’upgrade, al momento, è presente soltanto sul sito Tytera ma purtroppo, quest’ultima, non ha rilasciato l’elenco delle migliorie di questo aggiornamento. Ad una mia prima analisi, questo upgrade aggiunge la possibilità di scegliere se mantenere o meno la possibilità di visualizzare zone differenti sul MAIN A e MAIN B selezionando o deselezionando, nel GENERAL SETTINGS del CPS, la voce PUBLIC ZONE. (Sinceramente non ne capisco l’utilità, visto che era già possibile utilizzare la stessa zona o zone diverse nelle ultime versioni firmware… perché aggiungere una spunta per bloccare la radio su un’unica zona per main A e main B?)

L’aggiornamento da me provato è la versione GPS-CSV che purtroppo, ancora non vede corretta la possibilità di scegliere un TG premendo il tasto #. Se lo facciamo, infatti, abbiamo la possibilità di scegliere un TG dal file CSV (cosa impossibile visti gli oltre 75.000 contatti), oppure di inserirlo a mano… peccato, però che quando si preme il PTT la radio non esegua il comando andando in trasmissione sul TG del canale selezionato o non su quello scelto.

Non rilevo altre migliorie o modifiche sostanziali e attendo con curiosità il documento ufficiale di Tytera o l’Upgrade di Retevis.

P.S.

Vi ricordo che una volta aggiornato un firmware, bisogna sempre scaricare e usare un CPS aggiornato altrimenti non si possono utilizzare le funzionalità della radio.

73 de IZ0RIN – Alex

MD2017/RT82: Nuovo rivoluzionario firmware 4.03 e CPS 1.21

Cari amici e colleghi,

Da qualche giorno, è stato rilasciato il nuovo rivoluzionario firmware per la nostra MD2017/RT82 che aggiunge nuove ed importanti funzionalità a questa splendida radio. Esistono le versioni con o senza GPS a 10.000 (REC) o 100.000 (CSV) contatti. Vi ricordo che installando la versione 100.000 contatti, si perde la funzionalità di registrazione dei QSO.

Per installarlo, vi consiglio di scaricare il firmware dal sito Retevis che rimane sempre più aggiornato rispetto a quello Tytera.

Per inserire il database 100.000 contatti, potete seguire le istruzioni presenti in questo altro mio articolo. Potete scaricare il file .CSV aggiornato dal gruppo facebook KD4Z md380 toolkit.

Una raccomandazione: prima di fare qualsiasi tipo di operazione di aggiornamento, leggete bene le istruzioni (di solito presenti in un file .doc) che trovate all’interno del file da scaricare nei rispettivi siti.

Vi ricordo che una volta installato il nuovo firmware, dovrete anche scaricare e installare il nuovo CPS 1.21 per gestire tutte le nuove funzionalità. Di seguito, quelle che considero più importanti:

  1. MULTI ID – Finalmente possiamo gestire fino a quattro ID cambiandoli direttamente da menù.
    (Mandai una mail qualche mese fa per richiederlo – come fece per HD1 il collega Mauro IZ3JZF – e voglio credere che hanno voluto esaudire questo mio desiderio).
  2. Mic Gain – E’ ora possibile gestire sia da software che da menù il guadagno microfonico.
  3.  Ora si può impostare una zona differente per il MAIN A e per il MAIN B

  4. Da adesso è possibile inserire in rubrica anche i contatti privati oltre a quelli di gruppo.
  5. Aggiunta la possibilità di impostare, da menù, il livello di squelch (0-9).
  6. Premendo brevemente il tasto # si accede al menu rapido dove è possibile inserire un TG da chiamare al volo, oppure dove è possibile selezionare un contatto del CSV database o nelle versioni REC del database interno (Purtroppo è ancora instabile, speriamo sia sistemato in una prossima versione). Se il tasto # si tiene premuto più a lungo, si blocca/sblocca il trackball.
  7. E’ stata implementata la funzione fondamentale (Zone -) che mancava, mentre già esisteva quella (Zone+). Inutile dire che assegnando questa funzione ai tasti up/down, si possono  cambiare le zone in maniera crescente e decrescente.

Di seguito trovate la lista totale, in inglese, delle funzioni migliorate o aggiunte. Il firmware ancora non è perfetto e quindi mi aspetto a breve degli upgrade ma già in questo modo, la nostra radio è veramente migliorata.

1、 Address the issue of receiving in the repeater mode, if the upper and lower frequency are the same and one use slot 1 and the other use slot 2, there will be no signaling coming
2、 Address the issue of same channel cannot be added into different band in the same zone
3、 Releasing the new programming software can read the codeplug from MD-380
4、 Adding the monitor in the analog mode
5、 Address the issue of dual standby, if the upper or lower has the signal with carrier, another one didn’t have audio out
6、 Address the programming issue, sometimes, the radio will restart during programming
7、 Adding the function of enable or disable of track ball by long pressing #, actually track ball is a novel function, but if you think it is too easily move, you can lock it
8、 Improve the text message function in the private call
9、 Add another three radio ID, 4 radio IDs in total now and if you checked “Edit ID” box in the programming software, you can edit the first radio ID by manual, menu->utilities->radio info->my number-Edit, this function will make you easily to change radio ID.
10、 Address the issue that when you disable the sub band, if you change some setting or move to main band then move to sub band again, the sub band will be enabled again, so now you only can enable sub band by long press BACK key
11、 add “the menu hang time” in to the menu, you can set the time to back to the menu
12、 Add the SQL level setting in the menu, there is 0-9 levels available, which works both Analog and digital mode.
13、 Add Mic gain setting in the menu, there are 1-6 levels available
14、 Add “zone done selection” in the sidekey, when you assigned the side key as “zone down”, you can use the key to choose the prior zone.
15、 Main band and sub band can be in the different zones now
16、 Priority transmission, there are four options, a.last channel, b. last channel + hang channel, c. designated channel, d. designated channel + hang channel
a.last channel: to transit with the last working channel
b. last channel + hang channel: to transit with the hang channel
c. designated channel: to transit with the current selected channel
d. designated channel + hang channel: : to transit with the hang channel
17、 Users can add the group call contact list in the menu
18、 Manual dial the new contact list, both private call and group call, press #, then input the new contact ID and then transmit.
19、 Address the issue that name and call sign are missing in private call and group call.
20、 Address the issue that in analog mode, the display will be in chaos.

P.S. Utilizzate il file .CSV da me consigliato, al fine di evitare problemi di funzionamento. Aspettiamo anche il rilascio di un toolz funzionante rispetto al precedente che rendeva la radio veramente troppo instabile. Inutile aggiungere che mancano ancora funzionalità importanti che sono sicuro verranno implementate in seguito. Bisogna riconoscere che sia il supporto tecnico di Tytera che quello di Retevis (a differenza dei marchi blasonati), sono sempre pronti ad esaudire le nostre richieste.

73 de IZ0RIN – Alex

Nuovo aggiornamento firmware Yaesu FT2D

Cari colleghi,

è uscito da pochi giorni, l’aggiornamento del nostro Yaesu FT2D che riguarda:

MAIN Firmware Versione 2.02 (13/09/17)
SUB Firmware Versione 2.01 (09/08/17)
DSP PCTOOLe Versione 4.30 (09/08/17)

Mi raccomando di eseguire questo aggiornamento con la massima attenzione, assicurandosi spostare lo switch nelle giuste posizioni prima di intervenire singolarmente sul MAIN, SUB e DSP.
Seguite le istruzioni alla lettera. Se salvate i dati dell’apparato con il software ADMS, esportate le memorie in un file .csv e poi importatele di nuovo in un nuovo file generato una volta aggiornato l’apparato altrimenti la radio non le leggerà più, oppure seguite le istruzioni più sotto.

• L’aggiornamento aggiunge le nuove funzioni di ID gruppo digitale e ID personale (DG-ID e DP-ID).

DG-ID (identificazione del gruppo digitale) e DP-ID (Digital Personal Identification) sono funzionalità utili al WiresX-C4FM.

ATTENZIONE:
• Se si aggiorna questo firmware, non è possibile utilizzare il software di programmazione corrente ADMS-8 (versione 1.0.0.2).

La Yaesu, prevede di pubblicare il software di programmazione compatibile con il firmware in questi giorni di fine settembre.

• Questo aggiornamento rende le funzioni di gruppo non compatibili con le radio non aggiornate.

ATTENZIONE AL BACKUP:

• Poiché la memoria viene inizializzata eseguendo “ALL RESET” quando il firmware è aggiornato, assicurarsi di eseguire il backup dei canali di memoria (selezionare Setup – Menu / SD card / MEMORY CH) sulla scheda SD prima dell’aggiornamento. Quando si caricano i canali di memoria dalla scheda SD dopo l’aggiornamento, i canali di memoria salvati saranno importati nel ricetrasmettitore.

• La modalità impostata verrà inizializzata, quindi ripristinare le impostazioni personali dopo l’aggiornamento.

• Dopo l’aggiornamento del firmware, l’operazione di clonazione non può essere eseguita con un ricetrasmettitore non aggiornato. Dopo l’aggiornamento, l’operazione di clone è efficace solo tra i ricetrasmettitori che hanno il firmware aggiornato.
Assicuratevi di aggiornare anche il DSP alla versione 4.30 altrimenti l’apparato radio potrebbe avere problemi.

Da QUI potete scaricare tutto il software necessario

MD-2017 – RT82 Nuovo Firmware 3.38 Risolti problemi GPS e piccoli BUG.

Cari Amici,

Sono lieto di informarvi che la Tytera ha rilasciato sul proprio sito http://www.tyt888.com/?mod=download , il nuovo firmware 3.38 (0308) per GPS e 100.000 contatti.

Questo firmware risolve finalmente il problema del blocco totale della radio con GPS attivo, quando si preme il PTT o quando la radio invia la sua posizione; sono molto soddisfatto, perché il problema del GPS, è stato da me segnalato alla TYTERA, la quale, nelle scorse settimane, mi ha prontamente inviato il firmware 3.37 in prova. Dopo averlo testato insieme a un gruppo di colleghi, ho inviato la documentazione degli ulteriori problemi riscontrati e oggi gli amici cinesi, hanno rilasciato finalmente la versione 3.38 che devo dire ha anche velocizzato  la radio oltre ad avere aggiunto le seguenti funzioni e risolto bug minori:

  • blocco/sblocco della trackball, premendo a lungo il tasto #
  • Accesso rapido al canale, digitando il numero sulla tastiera
  • risolto il blocco della radio durante la scansione in modalità VFO
  • risolti altri problemi in modalità VFO.

Questo dimostra che la Tytera, è una società pronta a rispondere alle esigenze del radioamatore e questo è un punto a loro favore (altro che cinesini!). Ho inoltrato una nuova richiesta all’assistenza TYTERA, chiedendo loro di abilitare la possibilità di cambio ID direttamente dalla radio o addirittura di implementare la possibilità di scegliere, in base al canale, il proprio id da usare; speriamo accolgano anche questa mia richiesta.

Un sentito ringraziamento a TYTERA e a Betsy Tsang per aver accolto le mie richieste.

Vi ricordo che ho fondato un gruppo Telegram di utilizzatori di MD2017, RT82, etc. Se volete farne parte, inviatemi richiesta con numero telefonico via mail, all’indirizzo alex[at]iz0rin.it.

Buoni QSO, 73 de IZ0RIN

P.s.

Potete scaricare il file .CSV con i contatti aggiornati giornalmente seguendo il gruppo facebook degli amici DMR VENETO ORIENTALE

 

 

MD2017 – Promiscous & DCDM (Dual Capacity Direct Mode)

Cari amici,

grazie anche al collega Mauro, IZ3JZF, vi spiego come funzionano il promiscous e la funzione DCDM sulla nostra MD2017/RT82.

Vi ricordo che il Promiscous serve per ascoltare ogni trasmissione che passa sulla frequenza senza dover necessariamente creare una RX Group List.

La funzione DCDM (Dual Capacity Direct Mode ), è una funzionalità disponibile in tutte le radio di seconda generazione di MOTOTRBO che consente il funzionamento a due slot da 6.25 Khz ognuno, su una frequenza simplex. Di solito, in diretta e senza ripetitore (che scandisce il timing dei due slot), una normale radio DMR, utilizza un singolo Slot. Con la nuova funzione DCDM, invece, è la radio stessa a dettare il timing, consentendo l’uso simultaneo dei due slot anche su una frequenza simplex.

Per il promiscous:

Tramite menu della Radio
-> Menu
–> Utilities
—> [1] Radio Settings
—-> [15] PrivateCallMatch
—–> Selezionare “Turn OFF” premere poi Tasto Verde.
—-> [16] GroupCallMatch
—–> Selezionare “Turn OFF” premere poi Tasto Verde.

da software cps, invece:

disattivare (come da foto)
– Private Call Match
– Group Call Match

Per il DCDM:

dal CPS, programmate una frequenza in simplex e abilitate il DCDM Switch nella modalità  Leader o MS (vedi più sotto) e scegliete su quale slot parlare, a questo punto utilizzerete i due canali slot, separatamente, su una singola frequenza e sul display apparirà accanto allo scudo il simbolo del DCDM.

Cos’è esattamente il DCDM?

DCDM – noto anche come 6.25 kHz Equivalence Direct Mode (6.25e DM) – fornisce uno sfruttamento migliore dello spettro radio supportando fino a due chiamate simultanee su una frequenza simplex (utilizzando due slot) all’interno della larghezza di banda dei 12,5 kHz.

Nelle radio DCDM vengono selezionate automaticamente e in modo cooperativo un “Channel Timing Leader” per il canale RF (indipendentemente dallo slot), per consentire a tutte le radio di ricevere la comunicazione di segnalazione temporizzata (TDMA) sulla frequenza simplex.

Nel CPS, c’è una impostazione importante relativa a DCDM: la preferenza di Timing Leader.  (Leader o MS)

Nella prima (Leader), la radio fornisce il timing sulla frequenza e tutte le radio in ascolto si allineano. Nella seconda (MS), la radio cerca una radio leader, se non la trova è lei a fare da leader in automatico. Il Channel Timing Leader annuncia (in maniera trasparente per l’operatore) periodicamente lo slot impegnato, usando speciali Beacons (trasmissione 600ms ogni 4,5 minuti).

 

Spero di esservi stato utile,

73 de IZ0RIN – Alex

DSTAR: Repeater list per ICOM e KENWOOD (160 ponti italiani)

Cari amici,

vi segnalo il sito del Gruppo DSTAR Firenze, dove è possibile prelevare la repeater list con circa 160 ponti DSTAR italiani con relative referenze geografiche.

La lista è disponibile per:

ICOM: ID-31, ID-51, ID-5100, ID-7100, ID-4100, ID-80, ID-880 IC-2820,  ICE-92D

KENWOOD: TH-D74

un Grazie a tutti i colleghi che hanno reso possibile questo lavoro.

Qui trovate il tutto:

Ponti e Hotspot D-Star in Italia operativi h24

73 de IZ0RIN – Alex

MD2017: come si aggiorna il firmware? Due versioni 3.33…

Non tutti sanno che per il Tytera 2017, esistono due versioni del firmware 3.33, una che ha il registratore di QSO ma non supporta il file CSV, fino a 100.000 contatti (scaricabile qui), l’altra perde il registratore ma supporta il file CSV fino a 100.000 contatti (scaricabile qui) ed ha grafica simile all’MD380tools.

N.B. Tytera e Retevis sviluppano sempre due versioni del firmware una REC e l’altra CSV. Questa guida vale per tutte le esistenti. Controllate sempre l’ultima versione disponibile e utilizzatela con il relativo CPS.

Per aggiornare la radio:

Accendere la radio, con il cavo collegato al pc, tenendo premuto il tasto arancione e il ptt, il led lampeggiera rosso/verde.

Aprire il sofware “Upgrade Download”, nella sezione “User Program”, cliccare “Open file Upgrade”, selezionare il firmware da aggiornare, preme ok e poi premere “Download file or Upgrade”

Una volta terminato, spegnere e accendere la radio.

Se avete caricato il file senza support al CSV, in questo altro mio articolo trovate il codeplug con tutti i contatti italiani.

Se invece avete caricato il firmware con il supporto al file CSV, trovate file e istruzioni per caricarlo qui

73 e buoni qso

Alex IZ0RIN

MD2017 TYTERA: Nuovo Firmware 100.000 contatti

Cari amici e colleghi,

La Tytera, ha rilasciato, per il nostro nuovo bibanda, una versione firmware che somiglia in parte all’md380tools, permettendo la visualizzazione dei nominativi fino a 100.000 contatti.

Il nuovo firmware, disponibile dall’11 luglio sul sito Tytera, pur rinunciando alla funzione di registrazione dei QSO, permette di inserire un file .CSV all’interno della radio che verrà letto a display così come accade nei cugini MD380, 390, RT8 o RT3 e con grafica molto similare.

Per aggiornare il nuovo firmware MD-2017 CSV, basta scaricarlo dal sito e installarlo, seguendo le istruzioni nel file word contenuto nel file .zip. Una volta aggiornato l’apparato, bisognerà caricare il file .CSV con tutti i contatti desiderati attraverso il tool presente nel CPS 1.17 della radio come da immagini allegate.

Una volta apparsa questa finestra, cliccate su import, importare il file all contact aggiornato al giorno 13 luglio 2017 che potete trovare in questo articolo e cliccate su write.

La procedura dura qualche minuto e quando l’MD2017 si riavvia, una volta importato il file, prendete la radio e andate su:

Menu
-> Utilities
– -> 1 Radio Settings
– – -> 14 ContactsCSV
– – – -> e selezionate “Turn On”

da questo momento la radio mostrerà a display tutti i contatti ascoltati con relativi nome e località.

Unica pecca, quando premete il PTT, apparirà la scritta UNKNOWN e leggerete il TG impegnato in alto a destra. Ho provato ad aggiungere il TG al file CSV, ma la scritta continua a rimanere.

 

N.B.

Se non volete perdere la funzionalità di registrazione, basta caricare il firmware che non supporta il file .CSV  e scaricare il codeplug con tutti i contatti italiani che trovate all’interno di questo mio altro articolo http://www.formatradio.it/alessandroachille/?p=879

73 e buoni QSO

de IZ0RIN Alex

Scarica il file aggiornato dalla pagina facebook: https://www.facebook.com/groups/KD4ZToolkit/files/ 

TYT-MD2017 – primo bibanda DMR Tytera.

Cari amici e colleghi,

voglio parlarvi del mio nuovo apparato DMR bibanda della Tytera, il discusso MD2017.

Si tratta del primo apparato bibanda (136/175 Mhz e 400/470 Mhz) del genere, funziona sia in analogico che in digitale ed è prodotto in due versioni, con GPS e non. La struttura ricorda l’MD390, plasticoso ma compatto. Ha sei tasti funzione programmabili, display a colori identico a quello dei suoi cugini MD380 e MD390, un selettore volume che funge anche da pulsante di accensione e spegnimento e un’antenna con la base grande quanto una moneta da 50 centesimi di euro.

A differenza dei suoi cugini monobanda, è scomparso il selettore da 16 canali perché questa nuova radio consente di inserire in ogni zona canali pressoché illimitati che si possono selezionare dai tasti programmabili. Gli accessori dei suoi predecessori non sono purtroppo compatibili, la batteria è leggermente più grande di quella dell’MD390 e gli attacchi jack per microfono, cuffie o cavo di programmazione sono stati sostituiti da un attacco multipin in stile Motorola. Si possono memorizzare nella radio, fino a 10.000 contatti. Nella confezione, in dotazione, trovate il cavo di programmazione e la clip da cintura.

Purtroppo, come ogni dispositivo tecnologico, pecca di giovinezza, ad esempio, il mio apparato si impalla quando uso il GPS. Sono in attesa del rilascio di un nuovo firmware (al momento siamo alla S003.033).

La ricezione è pari, se non migliore, di quella del MD390, la trasmissione idem, modulazione sicuramente migliorata rispetto ai predecessori.

Per navigare nei menù, una pallina posta al centro della tastiera ha la funzione di joystick. Ad un primo tocco, non risulta così “amichevole” e diciamo che avrebbero potuto inventare un sistema migliore, tuttavia, una volta presa la mano, si riesce a navigare senza particolari problemi.

Ormai abituato all’MD380Tools, sono in attesa di un futuro MD2017 tools, nel frattempo, però, la radio è tranquillamente utilizzabile e si può programmare anche da tastiera una volta impostato il codeplug. Di seguito troverete i link al software di programmazione che dalla versione 1.16 in poi, riesce a importare i codeplug dei modelli MD380 e MD390, ovviamente limitati ai 999 contatti.

Ho comunque deciso, di farvi un regalo: un mio codeplug con qualche ponte DMR e tutti i ponti analogici del Lazio, oltre che a tutti gli id italiani (più di 3700) con relativo nominativo aggiornati alla data 06/07/2017.

73 e buoni QSO

de IZ0RIN – ALEX

Software di programmazione e firmware per MD2017:

http://www.tyt888.com/?mod=download

Codeplug contatti italiani e ponti lazio:

iz0rin170717